Skip Navigation
 
   

NAID-Europa integra le proprie ricerche in un report speciale da presentare ai decisori politici europei

La prossima settimana NAID-Europa distribuirà un report dettagliato ai responsabili delle politiche sulla protezione dei dati di tutta Europa, nonché ai relativi rappresentanti all'interno della Commissione europea, nel quale presenterà le proprie conclusioni su una vasta gamma di studi di settore condotti negli ultimi 18 mesi.

Il report, intitolato "I risultati dello studio: eliminazione dei dati e sicurezza personale in Europa (2010-2011)", servirà a consolidare sia gli esiti della ricerca condotta in Olanda, Svizzera e Spagna sul comportamento dei consumatori in merito alla distruzione delle informazioni, sia gli studi sulle abitudini di eliminazione dei dati realizzate a Madrid e Londra. La relazione unificata fornirà un quadro completo sulle abitudini di eliminazione dei dati e sui comportamenti in tutto il territorio europeo.

Il Direttore generale del NAID, Bob Johnson, ha detto che, come lo stesso report si propone, "sarà difficile controbattere ai risultati delle nostre ricerche. Crediamo fermamente che quando i responsabili politici vedranno questi risultati, sistematizzati in modo efficace, prenderanno molto più seriamente la questione della distruzione sicura dei dati".

I membri del NAID-Europa riceveranno una copia della relazione integrata subito dopo la distribuzione ai decisori politici.