Skip Navigation
 
   

Il TIME Magazine parla dell’industria della distruzione sicura

31 maggio 2013

Nei mesi successivi alla storia di alto profilo su informazioni riservate trovate fra il Macy’s Thanksgiving Day Parade confetti, c'è stato un rinnovato interesse per la triturazione, la sanificazione, il furto di identità e la violazioni dei dati. Le parole chiave includono la protezione dei dati, la privacy, violazione dei dati, le identità rubate e multe normative.

Questi temi caldi hanno attirato l'attenzione dei giornalisti della rivista TIME che volevano saperne di più sull'industria, le sue regole e la sua migliore associazione di categoria, il NAID. L'articolo, "Shred Alert," si concentra soprattutto su quanto sia facile per i ladri accedere alle informazioni personali e di come i dispositivi mobili hanno imposto la necessità di migliori norme di protezione dei dati e dell'educazione dei consumatori.

La copertura mediatica di pubblicazioni di grandi dimensioni come TIME spiega la missione di NAID di costruire con gran forza la consapevolezza sulle pratiche di distruzione sicura. Gli utenti e i consumatori possono leggere l'articolo di NAID su TIME nella copia dell'edizione del 10 giugno che sarà nelle edicole il 30 maggio. L'articolo è disponibile anche online per gli abbonati.