Skip Navigation
 
   

La votazione 2014 riguarderà anche delle modifiche statutarie

15 gennaio 2014

Presto tutti i rappresentanti dei membri aventi diritto potranno procedere ad eleggere il Consiglio di amministrazione 2014. Come al solito, la documentazione elencherà le informazioni pertinenti sui candidati, così gli elettori potranno effettuare la propria selezione efficacemente. Quest’anno, tuttavia, lo scrutinio verrà utilizzato per chiedere ai membri di ratificare due modifiche statutarie, approvate dal Consiglio lo scorso anno.

Il primo emendamento allo Statuto concede al Presidente NAID o al Responsabile in capo la possibilità di dichiarare confidenziali talune deliberazioni del Consiglio. Ciò sarà fondamentale nei casi in cui i membri del Consiglio di amministrazione debbano discutere questioni relative all’etica o alle risorse umane.

Bob Johnson, Amministratore delegato NAID, ha detto: “Dato che lo statuto specifica che gli incontri si devono svolgere utilizzando le Robert’s Rules, il Presidente NAID ha già la facoltà di convocare una sessione esecutiva confidenziale. Questo emendamento specifica semplicemente il punto direttamente entro l’articolato dello statuto”.

L’altro cambiamento statutario è più significativo. Il Consiglio ha modificato lo statuto per creare una nuova classificazione della procedura di certificazione a cui sono sottoposti i relativi membri, detta “adesione affidataria”. La scheda elettorale del 2014 conterrà una spiegazione completa dei requisiti di ammissibilità all’adesione affidataria. Il fine ultimo è incoraggiare e riconoscere le aziende che forniscono servizi di gestione dati in upstream che utilizzano un provider di servizi qualificato per distruggere adeguatamente i materiali che hanno in custodia temporanea.

Tom Huth, Presidente NAID, ha aggiunto: “La nuova adesione affidataria porterà ad un incremento nel volume d’affari per i membri NAID”.